Marmellata di fragole e ricordi di bambine

Quando io e mia sorella Simona eravamo bambine, nostra Nonna Leonie coltivava le fragole in una piccola serra nel giardino di casa: era curioso vedere questi piccoli frutti crescere pian piano e maturare, passando da un verde acerbo ad un rosso intenso.

L’aiutavamo a raccoglierle, anche se la tentazione di assaporarle subito era tantissima!

Ancora oggi, quando le raccogliamo per preparare la nostra marmellata, il loro profumo inconfondibile ci riporta indietro negli anni, alla nostra infanzia, e ci ricorda i preziosi momenti passati con la Nonna.

La marmellata di fragole, spalmata su una fetta di pane tostato e accompagnata dal burro, è il nostro segreto per iniziare al meglio la giornata.

Si tratta di una ricetta genuina, senza conservanti e facilissima da preparare!

preparazione-marmellata-fragole-zucchero-ingredienti

INGREDIENTI:

  • 1 Kg di fragole
  • 400 gr di zucchero

PREPARAZIONE:

Tagliate le fragole a pezzetti e, per comodità, mettetele direttamente nella pentola (ve ne consigliamo una abbastanza profonda).

Dopo questa operazione aggiungete lo zucchero e mettete a cuocere, a fuoco medio, mescolando continuamente.

Da quando la marmellata inizierà a bollire contate altri 20 minuti.

Una volta terminata la cottura, invasatela immediatamente utilizzando barattoli in vetro, caldi e sterilizzati, chiusi con tappi nuovi che andranno capovolti, per creare il sottovuoto.

Coprite i vasetti con un panno o una copertina di lana e lasciateli raffreddare completamente.

Ed ora fetta di pane alla mano e via! La vostra marmellata è finalmente pronta da gustare!

  •  

Leave a comment